Pasta brioche mille usi (senza latte e uova)!

Una ricetta di brioche eccezionale sia per preparati dolci o salati, alcune le abbiam riempito con prosciutto e mozzarella, altre con verdure miste e ricotta, altre lasciate vuote, ed alcune brioscine vuote per spalmarci un pò di nutella...
bUONISSIME VUOTE DA RIEMPIRE CON GRANITA O NUTELLA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Quando la preparo ne faccio sempre doppia dose e se per caso ne rimane qualche pezzo, il giorno dopo riscaldati a microonde son ancora deliziosissime!  
Anche questa ricetta è della mitica Mariabianca!

"Un uomo molto buono aveva una faccia cattiva, mentre aveva una faccia buona un uomo molto cattivo. Ma mentre il secondo approfittava della sua faccia per fare cose molto cattive, il primo, a causa della sua faccia, poteva fare pochissime cose buone.
Una sera s'incontrarono. L'uomo cattivo dalla faccia buona, al vedere una faccia tanto cattiva si disse:
"Una faccia così non può che appartenere a un uomo molto più cattivo di me", e girò alla larga. L'uomo buono dalla faccia cattiva, invece, al vedere una faccia così buona si disse:
"Una faccia così chissà quante cose buone saprà fare". E decise di seguirla per partecipare di tanta bontà.
Quella notte stessa, l'uomo cattivo compì un terribile misfatto. L'altro non volle credere ai suoi occhi.
"E' stato certamente uno sbaglio", si disse; e per non fargli perdere la faccia si accusò lui del misfatto.
L'uomo dalla faccia buona, vedendosi salvato da uno dalla faccia tanto cattiva, si disse:
"Se uno dalla faccia così può fare un gesto tanto generoso, figurarsi io che ho la faccia buona". E, convertitosi, divenne buono.
Tutti furono contenti di avere fra loro un nuovo buono, la cui bontà aveva stampata in faccia. E furono ugualmente contenti di poter dire: "Quella faccia cattiva non poteva che finire in galera".
Ma la loro contentezza non aveva niente a che fare con quella dell'uomo buono dalla faccia cattiva, che aveva finalmente potuto fare la cosa più incredibilmente buona che si possa fare al mondo: cambiare, con la sola propria faccia, la vita di un altro e fare tutti contenti."
Pietro Gribaudi



Ingredienti :
250 gr. di farina di grano duro
250 gr. di farina 00 
250 gr.di acqua
60 gr. di burro (o strutto)
25 g di lievito di birra 
 sale 2 cucchiaino scarsi
 miele (agli agrumi, millefiori, comunque dolce) 1 cucchiaino
zucchero 1 cucchiaio
Per spennellare:
tuorlo 1
latte 1 cucchiaio
Preparazione:

HO IMPASTATO CON IL BIMBY,ma  con lo stesso ordine degli ingredienti si impastano benissimo a mano.
Inserire nel boccale Bimby il burro, l’acqua e lo zucchero e far girare  per 45 secondi a 90° velocità 4.Poi aggiungere il lievito di birra : 5 secondi velocità 4.
Poi  unire le due farine,il sale ed il miele :1 minuto a velocità 6,poi 10 minuti a velocità Spiga.
Togliere l’impasto dal Bimby,adagiarla in un contenitore , formare  una palla,inciderla a croce e farla lievitare in un luogo caldo  per un’ora.






















Adesso si possono preparare le brioches oppure utilizzare l' impasto come più piace, io per far e in modo che le palline siano uguali le faccio di 50g ciascuno. 















e far lievitare ancora 2 ore circa.

Prima di infornarli, spennellare con uovo sbattuto e latte  e infornare a 220° per circa 10-12 minuti.




Commenti

  1. Paolina!!le voglio fare!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  2. provale,provale son buonissime!

    RispondiElimina
  3. la ricetta è molto particolar e sembra leggerissima, io la provo di sicuro!!

    RispondiElimina
  4. Che bell'impasto e quante cose si possono fare!!!!
    grazie per tutte queste belle idee :-)
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento